IRSAP, trattamento pensionistico ex dipendenti Asi: anticipate le somme per i pensionati

cda tavoloIl Commissario Brandara: "Anticipati i pagamenti per i pensionati; verificato il budget che tiene conto di tutte le altre spese, stipendi compresi per il personale in servizio"   

Nelle more della definizione del percorso normativo in corso presso l’Assemblea Regionale, in ordine alla vicenda del trattamento pensionistico per gli ex dipendenti in quiescenza dei Consorzi  ASI della Sicilia, il Cda  dell’IRSAP ha ritenuto opportuno provvedere alla superiore anticipazione nei limiti delle disponibilità finanziarie dell'Ente sebbene la soluzione definitiva della problematica risieda, comunque, in un apposito intervento normativo che preveda un’adeguata copertura finanziaria. Il Consiglio di Amministrazione, presieduto dal Commissario Straordinario  Mariagrazia Brandara, del 12 luglio 2017 insieme a Dott. Alfredo Batticani, Presidente, e ai componenti Dott.ssa Francesca Maria Cangemi e Dott. Alfonso Munda (non presenziano alla seduta, ancorché invitati, i componenti del Collegio dei Revisori), ha deliberato ad anticipare a ciascun Consorzio ASI in liquidazione della Sicilia per un  importo complessivo da erogare pari ad € 547.556,00.

 

“Dal momento che la vicenda in esame assume una particolare rilevanza, soprattutto di carattere sociale – sottolinea il Commissario straordinario Irsap, Mariagrazia Brandara in ordine al trattamento pensionistico per gli ex dipendenti in quiescenza dei Consorzi  ASI della Sicilia, - trattandosi della corresponsione di trattamenti previdenziali e di quiescenza che spesso rappresentano l’unica fonte di reddito per i soggetti interessati e dunque per diverse famiglie in attesa da mesi, e considerato che il DDL inerente al collegato alla finanziaria 2017 che prevede specifica soluzione della problematica attualmente è incardinato presso l’Assemblea della Regione Siciliana, abbiamo ritenuto di dovere attuare le molteplici direttive del Dipartimento regionale delle Attività Produttive ed in ultimo a quella n. 36712 del 07/07/2017, con la quale sostanzialmente non sono state messe in discussione le procedure gestionali fino ad ora seguite dall’IRSAP, basate, come è noto, sul criterio delle anticipazione agli undici Consorzi ASI in liquidazione della Sicilia per il pagamento dei trattamenti pensionistici, nelle more della definizione del percorso normativo in corso presso l’Assemblea Regionale, di dovere provvedere alla superiore anticipazione nei limiti delle disponibilità finanziarie di questo Ente.
Tenuto conto della relazione degli uffici di Direzione dell’IRSAP del 12/07/2017, sulla base della disponibilità finanziarie stimate al 31/12/2017 questo Ente può eccezionalmente destinare, a titolo di anticipazione ai Consorzi ASI in liquidazione, un importo  massimo complessivo pari ad € 590.572,87”.

 

"L'ultima direttiva del dirigente dell'Assessorato regionale delle Attività Produttive invitava l'Irsap ad erogare le pensione ciò nella considerazione che il contributo concesso prevede le spese anche per la LR 1/1984 - chiarisce il commissario Brandara -. Nelle more della verifica l'ufficio IRSAP ha predisposto un budget finanziario degli ultimi 6 mesi dell'anno 2017 ed è risultata una disponibilità di somme che abbiamo messo a disposizione dei consorzi per pagare le pensioni - continua - . Ovviamente il budget di spesa tiene conto di tutte le spese da sostenere tra cui gli stipendi e la tredicesime per tutto il personale in servizio, nonché il pagamento degli emolumenti arretrati quali 2015 e 2016 nonché acconto 2017"

  

Le anticipazioni dei pagamenti saranno effettuate a condizione: 
-che i Consorzi ASI della Sicilia in liquidazione e per essi i rispettivi legali rappresentanti, facciano pervenire alla Direzione Generale dell’IRSAP entro e non oltre il 31 luglio 2017 istanza di anticipazione somme per il pagamento dei trattamenti di quiescenza, entro i limiti sopra fissati unitamente all’elenco del personale a cui erogare il trattamento pensionistico con indicato accanto a ciascuno l’importo da liquidare e pagare;  

-che ciascun Consorzio ASI della Sicilia in liquidazione, e per essi i rispettivi legali rappresentanti, si impegnino a provvedere alla restituzione delle somme come sopra anticipate entro l’esercizio finanziario 2018, corredando il predetto impegno con apposito piano finanziario di rientro;  

 

-che ciascun Consorzio ASI della Sicilia in liquidazione, e per essi i rispettivi legali rappresentanti, dichiarino di utilizzare e vincolare le somme anticipate dall’IRSAP per il pagamento esclusivo dei trattamenti di pensione del personale in quiescenza dei soppressi Consorzi ASI maturati alla data del 31/07/2017, oneri riflessi compresi.

 

 

L’atto di indirizzo pubblicato sul sito www.irsapsicilia.it contiene i dettagli al riguardo 

 

 freccia IRSAP Delibera C.D.A n. 19 del 12/07/2017   PDF