IRSAP, RIQUALIFICAZIONE AGGLOMERATO INDUSTRIALE RAVANUSA-AREA DEL SALSO

FIRMATO IL CONTRATTO CON DITTA APPALTATRICE, LAVORI PRONTI A PARTIRE:  PREVISTI INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO DELLA RETE VIARIA

ravanusa

 

 

AGRIGENTO. Inizieranno a giorni i lavori di ‘Riqualificazione, messa in esercizio e miglioramento funzionale delle strade dell'agglomerato industriale di Ravanusa - Area del Salso’ nella zona industriale di Agrigento. E’ di qualche giorno fa la firma del contratto davanti al notaio del dirigente dell’area ufficio unico Gare e Contratti, delegato dal direttore Irsap, con la ditta appaltratrice la G.P. Costruzioni di Giuseppe Proietto S.A.S. con sede ad Acireale che si è aggiudicata la gara per un importo netto contrattuale di 931.031 mila euro comprensivo di oneri per la sicurezza, offrendo un ribasso del 38,8 per cento.

I lavori prevedono, fra le altre cose, il ripristino dell’apertura dello svincolo lato sud della direttrice Licata-Ravanusa, rifacimento del manto stradale, pulizia di cunette e canali di gronda, opere a verde, collocazione di segnaletica stradale, e miglioramento funzionale delle reti tecnologiche e degli impianti. L’opera di riqualificazione è finanziata dal Dipartimento regionale Attività produttive nell’ambito del ‘Patto per il Sud’.

"Il Dipartimento regionale per le Attività Produttive e l’Irsap, Istituto regionale per lo sviluppo delle Attività produttive che ha curato i progetti delle grandi opere finanziate con i fondi del Patto per il Sud, hanno lavorato in sinergia in questi mesi per mettere in gara svariati progetti di riqualificazione e messa in sicurezza degli agglomerati industriali siciliani, fermi da tempo, che interessano il miglioramento di strade, infrastrutture, illuminazione pubblica e rete idrica. Nei prossimi giorni saranno stipulati altri contratti con le ditte aggiudicatrici dei lavori per le strade di  Favara-Aragona, nell’agrigentino, e ancora gli interventi alle strade interne dell’agglomerato di Ragusa e quelli per la viabilità corsortile di via Pasquasia ad Enna. Le aree industriali hanno bisogno di essere migliorate e valorizzate per sviluppare al meglio le attività produttive esistenti e attirare nuovi investimenti", dice l'assessore regionale alle Attività Produttive, Mimmo Turano.  

“L’area necessita di interventi per migliorare la viabilità e le condizioni generali di vivibilità.  I lavori saranno finalizzati al miglioramento della viabilità esistente e al ripristino dello svincolo, attualmente chiuso al traffico per lo smottamento di terra dalla scarpata della sede stradale, in prossimità dell’accesso lato sud”, dice il commissario ad acta IRSAP, Giovanni Perino.

“Gli interventi si articoleranno su due aree: - spiega il dirigente responsabile dell’Ufficio periferico Irsap di Agrigento, nonché Rup del progetto, ingegnere Salvatore Callari la prima area di intervento che interessa il ripristino dello svincolo, e la seconda per rendere più efficiente la viabilità, con opere geotecniche, impianto di illuminazione, pavimentazione stradale e sistemazione delle aree a verde. Nei prossimi giorni sarà stipulato anche il contratto con la ditta aggiudicatrice per i lavori per la ‘Riqualificazione e messa in esercizio della rete viaria dell'agglomerato industriale di Aragona-Favara’, sempre nell’ambito di lavori finanziati con fondi del ‘Patto per il Sud’”.

I ritardi per la firma del contratto con la ditta appaltatrice sono stati determinati da un contenzioso amministrativo aperto fra le prime due aziende in graduatoria davanti ai giudici del Tar e del Consiglio di Giustizia Amministrativa.