SOSPENSIONE DIRIGENTE E COLLABORATORE ASI CATANIA

IRSAP: "PRENDIAMO ATTO, CONSORZIO ASI PARTE LESA. ADOTTEREMO ATTI CONSEGUENZIALI A TUTELA DELL'ENTE"

COMUNICATO STAMPA

18 dicembre 2017

"L'Ente Irsap apprende dalla stampa della notizia della sospensione di un pubblico ufficio e non può che prendere atto dei provvedimenti emessi dalla Procura Distrettuale della Repubblica di Catania a carico dei due dipendenti dell'Ente.  Provvederemo, per parte nostra, ad adottare gli opportuni atti conseguenziali a tutela dell'Ente". 

Così l'Amministrazione dell'Ente Irsap, Istituto regionale per lo sviluppo delle Attività produttive, commenta la “sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio” da parte della Procura di Catania nei confronti di un dirigente e di un collaboratore dell’area tecnica del Consorzio per l’A.S.I. di Catania  a seguito delle indagini dei finanzieri del Comando Provinciale di Catania su abuso d'ufficio e falsità in atti pubblici nell’assegnazione di terreni ad imprese industriali nei comuni di Catania e Paternò operata dal Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale (A.S.I.) di Catania (oggi in liquidazione) in attività che risalgono dagli anni 2010 al 2014.